Buonasera Dott. Avagnina,
12 anni di Tour d’Italy per il mio problema al piede che mi assilla e mi impedisce di vivere serenamente, tante visite, tanti esami, tanti pareri ma il mio problema persiste.
Medicina 33 la svolta, sa quando si ha un problema si cerca la massima informazione, e quel giorno la voce di mia moglie che gridò. ……..corri corri si parla di piedi……
2 Febbraio 2015, Sanremo.
Dal primo approccio con lei, dalle prime parole ho capito che il mio Tour era arrivato alla tappa finale, poi la visita come nessuno mai aveva fatto fin ad oggi, e la trasformazione psicologica del mio problema. Quando la sicurezza di espressione in materia corrente è fluida e limpida come la sua, allora qualcosa sta cambiando e qualcosa cambierà .
Sono arrivato nel suo studio camminando a stento e sono ritornato nella mia città, Lamezia Terme, camminando con i miei piedi, tutto sembra un sogno ma se così fosse mi auguro di non svegliarmi mai. Certo la strada è ancora lunga, la terapia è appena iniziata, ma pedalata dopo pedalata raggiungeró il mio traguardo grazie al suo aiuto, grazie ai suoi miracolosi plantari che mi fanno accarezzare la mia camminata con armonia e sicurezza.
Un grazie va anche al suo staff, dalla brava Dottoressa che mi ha accolto e fatto i primi esami, ai suoi tecnici professionali e alle ragazze della ricezione…….ma soprattutto il mio grazie va a lei Dott.Avagnina. ..

Pino Dattilo

Pin It on Pinterest

WhatsApp chat