Ho fatto da poco la prima visita dal Prof. Avagnina e sono già così soddisfatto da dover lasciare la mia prima testimonianza. Sono appena arrivati i plantari da lui fatti, e visto il caso un po particolare che contraddistingue la mia problematica, che mi sta facendo travagliare da più di cinque anni con dolori a entrambi i fasci plantari, aggravati da cure pregresse dovute a un problema oncologico di cui ho sofferto, che mi hanno reso la vita molto ma molto complicata, voglio iniziare a raccontare la mia storia, salutando con affetto il prof.e il suo meraviglioso staff.

Sono contentissimo dei plantari… mai visti simili.. dopo averne buttati a decine fatti in tutti i centri migliori d’Italia ( almeno così’ pubblicizzati)..
La prima impressione e’ stata positiva… comodi al punto giusto…ottimo sostegno al retropiede… e sostegno al tendine del flessore dell’alluce dove vi e’ il grosso del problema… probabilmente….
Sembra che vi parli in maniera molto tecnica, ma non sono un medico, sono solo un paziente che ha cercato di risolvere in questi anni un problema increscioso, e che da solo ha cercato di capire quale fosse realmente il problema, perché i numerosi medici conosciuti in tutti Italia, hanno manifestato poca voglia di risolvere realmente il problema, trattandomi con molta supponenza, quasi fosse un problema irrisolvibile…
Come avevo detto al professore… il buongiorno si vede dal mattino… ed e’ stata la prima volta che abbia fatto una visita dalla quale sia uscito convinto della bontà di quanto diagnosticatomi….perche’ io che conosco a fondo il mio corpo ho visto davvero un professionista che ha individuato immediatamente i punti di dolori e le loro probabili cause…
Non stiamo parlando di miracoli ma di un professionista che, si vede, ama davvero il suo lavoro… e ci tiene a farlo bene…
Mi ha sopportato per quasi due ore nella prima visita… non mi era mai successo… al massimo dieci minuti e via…. e sono convinto che abbia perfettamente individuato il problema….
E’ la prima volta che mi capita di avere una sensazione positiva., cioe’ che un medico riesca a farmi stare meglio…
Dopo cinque anni … vi assicuro.. non faccio nomi per educazione, mi sono rivolto a migliori specialisti italiani nel campo ortopedico e neurologico… senza ottenere un minimo miglioramento, anche se il mio non e’ sicuramente un problema comune o di facile risoluzione….,
Ci tenevo a scrivere, anche se siamo ancora in una fase embrionale, perché ho visto veramente una persona interessata a risolvere realmente il mio caso…. così come penso che lo sia con tutte le persone che soffrono…. perché si vede in lui, oltre competenza e professionalizza’ che indubbiamente lo distinguono, una inesauribile fonte di pazienza, e quel pizzico di sensibilità’ , che non guasta mai e che dovrebbe essere parte determinante di qualsiasi medico….

Grazie infinite Prof…. a lei e a tutto lo staff.. al quale vanno i miei ringraziamenti per la disponibilità… la premura e la gentilezza usata nei miei confronti…

Ci vediamo a settembre con la certezza e non più con la speranza…. che quanto sognato da molti anni diventi ben presto una nuova realtà…ne sono convinto…e queste parole speranzose, vi assicuro che prima del suo incontro, non le avevo affatto…

massimo

Pin It on Pinterest